News

12 feb 2016

Protezione della casa: Dobermann da guardia o addestrare un barboncino?

Ormai è famoso il caso del dobermann bergamasco che ha morso un “malcapitato” ladro in azione.
E’ facile per ognuno di noi esprimere il proprio parere e la propria opinione personale sul caso, dal classico “il dobermann è un cane cattivo” a “è colpa del ladro che si è introdotto in casa mia”.

A parte il caso specifico, le cui motivazioni e implicazioni sono di spettanza delle autorità competenti, bisogna ricordare che il dobermann è un cane che protegge il suo territorio e la sua famiglia (umana ed animale). MA, tale istinto è presente anche nei barboncini, nei meticci, ecc. La differenza sta nell’educazione dei nostri cuccioli e nel rivolgersi ad un esperto di cani, anche a domicilio, che sappia “addestrare” pure i padroni sui comportamenti più efficaci.

Leggi l’articolo completo dell’Eco di Bergamo.

Leave a Reply